UN RISCONTRO IMMEDIATO
064468590 / 329 3806530

siti-swmTop
Pubblicato: 11 Marzo 2020 - Categoria: Realizzazione siti web

Il mondo si sta spostando verso un futuro digitale. Gli e-commerce sono i nuovi “sostituti” dei negozi tradizionali e oggigiorno stanno diffondendosi sempre più.

piattaforme ecommerce

Sempre più persone passano tanto tempo online invece che in uno spazio pubblico, soprattutto in questi ultimi periodi di coronavirus.

Quanto tempo passano in media le persone su Internet? Circa 24 ore a settimana, si stima. Ma soprattutto, perché i clienti non si affacciano più in negozio come una volta? Semplice, perché sono online!

Fluttuare nel mondo degli e-commerce

Se sei un negoziante totalmente nuovo al mondo degli e-commerce, è probabile che inizialmente tu ti possa trovare un po' spaesato in questo mondo così vasto e complicato.

Per questo motivo una conoscenza basica del mondo degli e-commerce è un buon punto di partenza, se desideri dilettarti nel mondo B2C (Business to Consumer).

Ci sono due punti principali da considerare. Il primo è il “cosa voglio sviluppare” (cosa vendo, quali prodotti voglio inserire, etc.) , mentre il secondo è il “come lo voglio sviluppare” (come lo voglio vendere, con quale piattaforma).

Ogni azienda ha le sue peculiarità e necessità. Prima di aprire online, avrai bisogno di capire di cosa hai veramente bisogno e cosa può funzionare per te su un e-commerce.

Quindi cosa devi fare prima di aprire un e-commerce?

Progettazione, Business Plan, studio delle Personas

In assoluto sono la prima chiave di successo, non è pensabile improvvisare, nel web le cose cambiano con una velocità impressionante, andare on line senza una base solida, un progetto ben strutturato, significa rincorrere, significa stare dietro, lavorare in affanno senza mai riuscire a mettere in gioco quel plus che dovrebbe e potrebbe essere la vostra fortuna.

Generalmente un e-commerce è un estensione di un business consolidato anche Off Line, domandatevi se aprireste un’attività tradizionale senza sentire un commercialista, un avvocato, senza prendere accordi con i fornitori o farvi fare un bel progetto dall’architetto per il vostro negozio.

Troppo spesso invece per un business on line queste mancanze ci sono tutte.

Quindi è obbligatorio Progettare:

  • Avere un Business plan
  • Conoscere il mercato di riferimento
  • Conoscere i vostri clienti
  • Costituire una società
  • Realizzare un sito (con quali strumenti lo vedremo di seguito)
  • Renderlo visibile (SEO e SEM)
  • Farlo vendere (Usabilità e User eXprience)

C'è anche una parte burocratica che riguarda l'apertura e la tutela degli acquirenti con l'obbligo di metterli a conoscenza di chi siete, cosa e come vendete, quindi per aprire un e-commerce è anche necessario seguire la Normativa e le Informative neccessarie.

Normativa per e-commerce:

  • Mostrare chiaramente il nome dell'azienda
  • Indicare l'indirizzo della Sede legale
  • Dati di contatto (email, PEC, telefono)
  • Partita IVA (in home-page)
  • numero di iscrizione al RAE
  • Privacy policy di un sito web (GDPR)
  • Cookie policy

Informative per e-commerrce:

  • Caratteristiche e prezzi dei beni e servizi in vendita
  • Modalità di pagamento, spedizione e consegna
  • Informativa sul diritto di recesso e sue modalità di esercizio
  • Eventuali limitazioni di responsabilità e tutele varie

 Una volta progettato il nostro sito e-commerce e capito come assolvere alla normativa possiamo cominciare a pensare alla tecnologia ed il CMS da usare.

Piattaforme e-commerce: pregi e difetti

Quasi tutte le piattaforme e-commerce hanno una app, integrazioni e plugin di vario tipo che possono svolgere svariate funzioni. Sapere cosa serve e cosa no è indispensabile per utilizzare una piattaforma sensata per il tuo mercato.

Se nessuna di quelle utilizzabili non ti soddisfa, puoi sempre rivolgerti ad un programmatore specializzato che potrà realizzare il tuo sito “custom”, anche se tuttavia ci sono molte piattaforme interessanti facilmente rintracciabili.

Andiamo quindi a vedere di seguito quali sono le migliori piattaforme da considerare per aprire un e-commerce e farsi conoscere online.

 

Aprire un e-commerce con Shopify

shopify

Probabilmente la piattaforma più utilizzata, Shopify ha più di 300.000 e-commerce sulla rete. La piattaforma è SEO friendly ed è veramente semplice da usare.

Shopify offre ai venditori online una serie di servizi che includono tra gli altri strumenti di pagamento, strumenti di marketing, metodi di spedizione e sistemi di coinvolgimento dei clienti per migliorare e semplificare il processo di vendita. Tutto questo permette la gestione facilitata di un negozio online anche a piccoli imprenditori od a chi vuole approcciare l'e-commerce gradualmente.

I contro? La piattaforma rischia di diventare "stretta" se il business on line cresce, o diventare un po’ costosa se si desidera ottenere un buon riscontro.

 

Magento: il figlio di eBay

ecommerce magento

Magento è un CMS Open Source, intuitivo e facilmente adattabile a tutte le esigenze. Magento è forse il più importante CMS e-commerce per la vendita online nel mercato di fascia alta, viene considerata la Mercedes degli e-commerce.

Possiamo considerarlo un “figliastro” di eBay Inc visto che il gruppo ne è proprietario. Magento è uno tra i più customizzabili CMS sulla piazza. È un bene? È un male? Possiamo dire che è un arma a doppio taglio.

È un bene perché puoi cambiare praticamente tutto quello che vuoi. Guardando l’altra faccia della medaglia è un male perché farlo richiede la conoscenza di alcuni aspetti tecnici a volte un po’ complicati. È comunque presente un supporto tecnico (a pagamento, però).

 

Costruire un e-commerce con WooCommerce

recensione woocommerce

WooCommerce è un plug-in e-commerce Open Source per WordPress, come si potrà pensare, è molto semplice ed intuitivo proprio come il suo CMS di riferimento.

WooCommerce è un plug-in e-commerce open source per WordPress. È stato progettato per le aziende, piccole o grandi che siano, che vogliono andare on line sfruttando la facilità di utilizza ed i bassi costi di sviluppoi di WordPress. Lanciato il 27 settembre 2011, il plugin è diventato rapidamente popolare sulla scia di WordPress ma nche per la sua semplicità nell'installazione e gratuitità.

Con WooCommerce si ha la possibilità di utilizzare un sacco di temi e lavorare su molte impostazioni che riguardano il design del sito.

Ciononostante, le funzionalità più utili sono nella versione a pagamento.

 

Etsy, l’e-commerce per prodotti fatti a mano

etsy ecommerce

Stai vendendo prodotti fatti a mano e unici nel suo genere? Etsy è la piattaforma che fa per te.

La piattaforma ha più di 30 milioni di clienti ma ha una tassa mensile da pagare ed una percentuale da corrispondere per ogni prodotto venduto.

Non ha un dominio da poter personalizzare e, a sua volta, modificare il sito non è sempre semplice, in quanto ha funzioni pressoché limitate in questo senso.

Perché scegliere Etsy allora? Perché probabilmente è una tra le migliori piattaforme se si vendono prodotti fatti a mano e anche perché, se le altre non ci soddisfano, possiamo ripiegare su Etsy.

 

Open Cart: piattaforma e-commerce facile e accessibile

opencart ecommerce

Open Cart è una delle piattaforme più facili in assoluto da usare. Dispone di un sacco di temi e funzionalità installabili attraverso plugin da poter utilizzare. Il supporto è inoltre sempre pronto a rispondere alle tue domande.

Per chi vuole cominciare può essere una buona scelta (è necessiario comunque saperne un minimo di sviluppo web)! L’unico contro potrebbero essere i plugin addizionali a pagamento.

 

Prestashop: una community pronta a rispondere

prestashop

Prestashop è un'altra piattaforma e-commerce facile da usare e altamente personalizzabile. Si può utilizzare un editor semplice e veloce e anche approfondire verso codici html e JavaScript. 

Da notare che questa piattaforma ha una comunità in cui molti utenti chiedono consigli e forniscono recensioni. Potrete controllare personalmente se questa piattaforma fa al caso vostro o meno.

 

Bigcommerce, piattaforma all'americana

bigcommerce

Bigcommerce sembra essere l'antagonista di Shopify, anche se più specializzato per il pubblico statunitense. Oltre a poter personalizzare l'interfaccia ed editare gran parte delle funzionalità, si possono comodamente personalizzare le opzioni di spedizione.

Come accennato, l'unico piccolo problema per il pubblico italiano è che Bigcommerce è ancora molto orientato verso gli acquirenti e i venditori degli Stati Uniti. Tuttavia risulta una piattaforma piuttosto funzionale.

 

VirtueMart, semplice e rapido

virtuemart ecommerce

Facile, gratuito e rapido: questo è VirtueMart, una piattaforma semplice ed accessibile per ogni tipo d'utenza

VirtueMart nasce come componente aggiuntivo di Joomla! creato nel 2005 per permettere la creazione di un sito e-commerce all'interno del CMS che lo ospita, oggi è integrabile anche con altri CMS, altamente professionale a completamento dell'installazione del CMS.

La piattaforma permette di lavorare su tutte le funzionalità necessarie ad un e-commerce, personalizzandole a proprio piacimento anche grazie ad un'ampia scelta di plug-in a completamento del pacchetto base. Punto di forza la robustezza e flessibilità offerta dal CMS che lo ospita e la gratuiticità offerta dalla distribuzione GPL GNU.

Consigliatissimo per gli utenti che utilizzano Joomla. 

 

Oscommerce: less is more

oscommerce

Oscommerce è uno tra quelle piattaforme che, quando sono nate, ha fornito diverse opzioni ai suoi clienti, dalle più classiche alle più innovative. Tuttavia, oggi sembra un po' "abbandonato a sé stesso", in quanto non viene aggiornato da tempo.

Ad ogni modo, se si ha bisogno di una piattaforma senza troppi fronzoli, probabilmente Oscommerce può darvi una mano. In fin dei conti conta pur sempre 340.000 membri.

 

Insomma, le piattaforme per fare un e-commerce ci sono e sono tutte abbastanza accessibili anche per chi non è un esperto, certamente consultare una Web Agency (come la nostra .) ) ti aiuterà a superare alcuni ostacoli e sfruttare un'esperienza consolidata nel campo.

 



GUARDA I NOSTRI LAVORI PORTFOLIO Nel nostro portfolio puoi trovare semplici siti in HTML o portalied ecommerce realizzati in Joomla!.

GUARDA ORA
Attisani Macchine Edili

Attisani Macchine Edili

The Village Roma

The Village Roma

Reconsult S.p.a.

Reconsult S.p.a.

Marida Caterini

Marida Caterini

Bix sas - Servizi Web Marketing Bix Servizi Web Marketing Srls Copyright © 2020 Bix Servizi Web Marketing Srls - PIVA/C.F. 14446471006 - All rights reserved

Ci occupiamo di Servizi Web & Marketing a Roma, attraverso la realizzazione di Siti Internet belli ed efficaci per qualsiasi esigenza e prezzo, siamo esperti nel posizionamento sui motori di ricerca in cui vantiamo numerosi casi di successo, realizziamo campagne Pay per Click (AdWords) con alti ritorni sull'investimento.
Indirizzo: Via degli Etruschi, 16 00185 Roma, IT - Telefono: 064468590
Bix sas - Servizi Web Marketing