UN RISCONTRO IMMEDIATO
064468590 / 329 3806530

siti-swmTop
Pubblicato: 15 Novembre 2018 - Categoria: Realizzazione siti web

Avere un sito web è oggi una necessità per gran parte delle aziende, tuttavia non tutte ne possiedono uno. Un report del 2016 di Clutch ha specificato che circa il 46% delle piccole medie imprese degli Stati Uniti non hanno un sito, con più del 10% che afferma di non avere in serbo la progettazione di un sito in futuro.

homepagewp ft 900x450

I social sono diventati l’opzione più semplice per molte piccole realtà per quanto riguarda la propria diffusione in rete, ma molte startup e piccole attività sembrano avere poca confidenza ed esperienza in questo campo. È proprio per questo motivo che spesso hanno pagine o siti approssimativi e di scarsa qualità.

Considerando l’altra faccia della medaglia, le compagnie che decidono di sviluppare un sito a dovere si accorgeranno della vastità di template disponibili e di come sia difficile sceglierne uno appropriato. Ad ogni modo, trovare i giusti principi per progettare un sito a dovere aiuterà a sviluppare una propria identità in rete.

In questo articolo andremo a prendere in considerazione i rudimenti del web design per lo sviluppo di un sito aziendale. Ad esempio, ci sono molti punti da considerare per una buona homepage. Si potrà notare leggendo l’articolo che anche solo pensare alla propria presenza online è un aiuto indispensabile per l’azienda.

I quattro cardini di un'ottima homepage

È di grande aiuto suddividere la home in quattro parti: il titolo o header, la sezione above the fold, la sezione below the fold ed il footer. Partendo dall’header, lo si può considerare un biglietto da visita, non solo a livello visivo ma anche a livello interattivo. I migliori header incorporano il nome dell’azienda ed il logo, la tagline del proprio business, una buona struttura di navigazione e la fatidica CTA (call to action).

Header

Ciò che è fondamentale per ogni business è che tutti gli elementi presenti siano correlati tra loro in modo in qualche modo. C’è bisogno di determinati elementi per far si che l’azienda diventi un “tuttuno” e questi necessitano d’esser collegati, come se fossero huski che trainano una slitta.

In termini di web design, è senz’altro un plusvalore se il proprio dominio e il nome d’azienda sono identici. Altrimenti, risulta cruciale che il nome rientri perlomeno all’interno del dominio. Per questa ragione, oggi è più importante che mai avere un nome semplice e memorizzabile che raffigura la propria attività, insieme ad un logo che riflette o rappresenta il nome stesso.

Cosa assolutamente da non sottovalutare sono gli slogan. In termini di marketing, la miglior tagline lascia il segno dopo qualche secondo che il cliente la guarda. Le migliori tagline lasciano un’impressione indelebile che riassume e include i benefici di un prodotto o servizio in questione. Sono semplici e facilmente comprensibili, oltre che memorizzabili in pochi attimi (come ad esempio, lo slogan di Nike, “Just Do It”).

La navigazione è una parte essenziale di un qualunque sito web. La parte del web design dedicata ai piccoli business si concentra sullo sviluppo di una barra dei menù ed un “breadcrumb” che indica dove gli utenti si stanno dirigendo e dove sono situati.

Ad esempio, se l’utente è arrivato sulla sezione “servizi” dalla home, il breadcrumb indicherà qualcosa come “sei qui: home > servizi”, in modo che l’utente potrà ricliccare su “home” e ritornare da dove proveniva.

Infine, la CTA è l’ultimo elemento cruciale da considerare. La Call To Action deve indicativamente appartenere all’header, ma anche nel footer in alcuni casi. Una CTA potrà essere un numero di telefono o una mail, ad esempio.

Above The Fold

“Above The Fold” è un termine tradizionalmente usato fra i media per indicare la parte alta della prima pagina di un magazine. La sezione contiene un titolo o un paragrafo iniziale che indica le notizie o i fatti più importanti, oppure una fotografia della nuova edizione del magazine in questione.

Considerandola in ambito di web design, l’ “above the fold” è la parte di una pagina web visibile senza scorrere o cliccare da nessuna parte. Questa porzione della home page deve contenere l’immagine principale, un riassunto che contiene l’info più importante dell’azienda e le testimonianze del cliente.

L’immagine deve illustrare e rappresentare (sia direttamente che indirettamente) il tratto distintivo dell’azienda. Molto comune oggi è Parallax Scrolling, in cui l’img principale scorre più lentamente rispetto agli elementi testuali.

Detto questo, si è capito qual è il dettaglio più importante del sito? Se la risposta è si, ci sono comunque altri piccoli elementi da aggiungere, come ad esempio gli orari d’apertura, l’indirizzo e quant’altro ritenete indispensabile per il cliente. Inoltre, porre le recensioni degli utenti in questa sezione è un altro ottimo punto da considerare.

Below The Fold

Questa parte della home riguarda tutte le info presenti in fondo alla pagina, parte non visibile se non si scrolla. Anche se può sembrare meno importante dell’above the fold, la sezione below the fold è un punto fondamentale e da organizzare adeguatamente.

Sostanzialmente, in questa parte sono presenti tutti gli approfondimenti necessari. Se un cliente desidererà andare più a fondo, qui troverà pane per i suoi denti. Tutti i prodotti ed i servizi saranno descritti nel minimo dettaglio e con contenuti di qualità. È importante considerare in primis la qualità del testo e, in secondo luogo, la SEO e i motori di ricerca.

Footer

Un footer è l’ultimo elemento della pagina, ma assolutamente non meno importante degli altri. Un buon footer e, sostanzialmente, una buona home page funzionano da “rete da pesca”, rete che riesce a catturare gran parte degli utenti visitatori grazie ad ottime CTA, opzioni di contatto, pulsanti verso i social e garantendo diverse modalità di navigazione ai visitatori.

Nel footer sarà presente l’indirizzo fisico dell’azienda, il numero di telefono e l’email. Qui ci saranno anche gli orari, anche se sono già stati inseriti nella above the fold. Perché vi state chiedendo? Perché questo è un comandamento del web design per piccole e medie imprese.

Arrivati al footer si uscirà dal sito, vero? Assolutamente no. Sul footer saranno presenti link da cui poter accedere alle diverse sezioni del sito nuovamente o raggiungere altre pagine importanti, come i social, ad esempio. Proprio i social sono fondamentali in questa zona, in quanto sarà più probabile che ci clicchino quando l’home page è stata passata completamente in rassegna. Ricordatevi che una visita sulla home non durerà più di un minuto e il tutto dovrà essere il più istantaneo e allo stesso tempo informativo possibile. Non dimenticatevi di inserire la possibilità di iscriversi ad una newsletter!



GUARDA I NOSTRI LAVORI PORTFOLIO Nel nostro portfolio puoi trovare semplici siti in HTML o portalied ecommerce realizzati in Joomla!.

GUARDA ORA
Attisani Macchine Edili

Attisani Macchine Edili

The Village Roma

The Village Roma

Reconsult S.p.a.

Reconsult S.p.a.

Marida Caterini

Marida Caterini

Bix sas - Servizi Web Marketing Bix Servizi Web Marketing Srls Copyright © 2018 Bix Servizi Web Marketing Srls - PIVA/C.F. 14446471006 - All rights reserved

Ci occupiamo di Servizi Web & Marketing a Roma, attraverso la realizzazione di Siti Internet belli ed efficaci per qualsiasi esigenza e prezzo, siamo esperti nel posizionamento sui motori di ricerca in cui vantiamo numerosi casi di successo, realizziamo campagne Pay per Click (AdWords) con alti ritorni sull'investimento.
Indirizzo: Via degli Etruschi, 16 00185 Roma, IT - Telefono: 064468590
Bix sas - Servizi Web Marketing