UN RISCONTRO IMMEDIATO
064468590 / 329 3806530

siti-swmTop
Pubblicato: 19 Dicembre 2019 - Categoria: Guide e speciali

Molte startup credono che l’email marketing sia morto a causa dei social, dell’intelligenza artificiale, delle chat virtuali e dei famigerati bots. Ma è poi vero che oramai la posta elettronica è da buttare?

email marketing startup

Ci spiace dirlo, ma purtroppo si sbagliano di grosso. L’email marketing è ancora vivo e sta andando sempre più a gonfie vele per molte compagnie che desiderano promuovere i loro prodotti e servizi.

La posta elettronica è una parte integrante della vita di ogni utente ed è un mezzo che continuerà ad esplodere anche in futuro. Semplicemente perché è il miglior metodo low-cost che opera in maniera efficace per raggiungere un audience partecipe e fedele.

In questo articolo abbiamo esposto una sorta di guida all’email marketing per le startup che potrà fornirti idee più chiare sul da farsi per raggiungere il successo desiderato.

Fai la tua ricerca di marketing

Il primo step per creare una strategia di email marketing efficiente è la ricerca. Osserva e comprendi come la competizione svolge le sue campagne e come targettizzano il suo pubblico.

Noterai ben presto i vari schemi e strategie implementate nelle loro campagne di email marketing. Potrai a sua volta prendere spunto e formulare pattern simili. Potrai smussare gli angoli successivamente, aggiungendo del tuo dopo che avrai compreso i bisogni dei clienti.

Identifica il tuo target

Riconoscere il tuo target e capire su quali utenti concentrarsi è un must. Identificare il pubblico che andrà concretamente a comprare i tuoi prodotti è cruciale per non sprecare tempo nel formulare email inutili.

Il tuo obiettivo è quello di raggiungere risultati senza sprecare tempo e risorse ed è per questo che farsi le idee chiare sin da subito può dare una grossa mano.

Crea liste per le email da inviare

Creare una lista per le email da inviare richiede una certa pazienza e volontà d’organizzazione. In primis, convinci i tuoi clienti con contenuti di qualità, dando loro l’opzione di ricevere update sui prezzi e quant’altro abbiano bisogno.

Puoi anche aggiungere studi o risorse specifiche su un certo argomento che possono essere sbloccati una volta che l’utente avrà inviato il proprio indirizzo mail.

Assicurati che le email che inserisci nelle liste siano coerenti con il tuo mercato e, soprattutto, includi l’opzione di condivisione sui social, così da dare un boost ulteriore alle tue email.

Scegli gli strumenti giusti di email management

Selezionare gli strumenti giusti di email management è un passo importante per strutturare le email come si deve. Il tool che utilizzerai per la tua startup sarà la causa del tuo successo o insuccesso e per questo motivo è opportuno scegliere con cautela.

Ma quali sono i migliori tool di email management? Sostanzialmente ne potete considerare due: ReachMail e MailGet.

ReachMail è raccomandato per le sue alte performance in quanto ad analytics. Inoltre, permette di avviare cinque differenti campagne simultaneamente, provvedendo a fornire template semplici ed efficaci per testare e modificare le campagne già avviate.

MailGet è probabilmente il migliore software esistente per organizzare le proprie strategie di email marketing. Ha funzionalità eccellenti: possiede più di 500 template, una opzione di drag-and-drop per costruire le email stesse, tag facilmente customizzabili e tanto altro.

Segmenta le tue liste

Segmentare le tue liste ti aiuterà a inviare le informazioni giuste alla persona giusta. Quando un iscritto riceve una mail personalizzata appositamente per lui, avrai possibilità assai più alte di ricevere una risposta rispetto ad una mail generica.

Una mail generica e disinteressata potrebbe portare gran parte degli utenti iscritti a cliccare su “unsubscribe” da tutte le comunicazioni ricevute finora, cosa che ti taglierebbe le gambe.

Segmentare e “classificare” i tuoi iscritti potrà darti una mano ad aggiungere un tocco personale ed esclusivo alle email che, di conseguenza, daranno un’impressione positiva ai tuoi clienti (futuri e non).

Potrai a sua volta suddividere le tue email in base al luogo, all’età e al genere. Ad esempio, se la tua azienda ha differenti outlet sul territorio, potrai personalizzare le tue campagne di email marketing inviando informazioni specifiche dell’outlet in questione, ovviamente inviandole a chi risiede vicino al negozio stesso.

Questo può includere aggiornamenti sulle promozioni, sulle vendite, sulle date di apertura e chiusura e molto altro.

Se invece vuoi targettizzare il tuo pubblico in base all’età, potrai farlo senza problemi includendo informazioni relative alla loro data di nascita. Insomma, inviare contenuti da millennials ad un pubblico over 50 ha poco senso, no?

Infine, se vuoi elencare in una lista i tuoi contatti considerando il genere, potrai farlo benissimo. Considera che alcuni prodotti o servizi sono specificamente adatti per maschi o per femmine. La classificazione in base al genere può aiutare notevolmente, soprattutto se, ad esempio, si ha un negozio di gioielleria oppure di abbigliamento calcistico.

Progetta una strategia perfetta

La sperimentazione è la chiave per creare una strategia di email marketing perfetta. Devi essere pronto a uscire dalla tua comfort zone e prendere rischi per raggiungere risultati eclatanti.

Ad esempio, creare campagne relative a feste nazionali e internazionali è un ottimo modo per uscire fuori dal guscio e attrarre clienti da altre provenienze.

Clienti dall’esterno spesso possono avere un’intenzionalità più forte di un comune cliente locale, in quanto non pochi sono gli utenti che cercano offerte promozionali e mailing list di qualità fuori dalla propria area.

Ottimizza le tue email

Il trucco più importante quando si parla di email marketing sta senz’altro nella costruzione dell’oggetto. Dev’essere attraente e immediato, con un messaggio chiaro ed un corpo di testo coinciso che esprime il messaggio in maniera liscia e leggera.

Potrai provvedere anche ad inviare email di re-engagement se questi non hanno considerato i tuoi contenuti, nonostante fossero realizzati ad hoc. Una semplice email che recita “ecco cosa ti sei perso” nell’oggetto è un’ottima arma per rimediare e attrarre l’attenzione. Non dimenticarti di dire la verità e rendere i contenuti interessanti!

Usa le immagini per attrarre “l’appetito” degli utenti, ma ricorda che troppe immagini e troppe foto ad alta risoluzione aumenterà il tempo di caricamento. Insomma, su Internet quasi nessuno ha pazienza e la pazienza dell’utente medio è di 4-5 secondi massimo.

Non perdere di vista la quantità di email che invierai! Troppe email saranno irritanti per gli utenti e porteranno loro inevitabilmente a tirarle via e non considerarle. Ad ogni modo, non inviarne troppo poche. Trova l’equilibro giusto e noterai i risultati!

Fai i tuoi test A/B

Quando hai due o più idee di campagna di email marketing ma non sai con quale cominciare, un metodo che può darti una mano è senz’altro il test A/B.

Con questo test potrai vedere la versione A e la versione B della tua campagna di email marketing e avrai la possibilità di notare i difetti e i pregi dell’una o dell’altra.

Naturalmente, la versione che riceverà più engagment per quanto riguarda i click ed il tasso di conversione sarà quella che fa per te.

L'email marketing è ancora vivo!

Insomma, avrai capito che l’email marketing è ancora vivo e vegeto. Non ignorare questa strategia e considera sempre che può darti tanto in cambio, sempre se riesci a costruire messaggi d’impatto, liste ben organizzate e, ovviamente, campagne di email marketing efficienti.

Fin quando rimani onesto, concreto e coinciso con ciò che scrivi e comunichi ai tuoi utenti, potrai attrarre la loro attenzione e farli diventare tuoi clienti.



GUARDA I NOSTRI LAVORI PORTFOLIO Nel nostro portfolio puoi trovare semplici siti in HTML o portalied ecommerce realizzati in Joomla!.

GUARDA ORA
Attisani Macchine Edili

Attisani Macchine Edili

The Village Roma

The Village Roma

Reconsult S.p.a.

Reconsult S.p.a.

Marida Caterini

Marida Caterini

Bix sas - Servizi Web Marketing Bix Servizi Web Marketing Srls Copyright © 2020 Bix Servizi Web Marketing Srls - PIVA/C.F. 14446471006 - All rights reserved

Ci occupiamo di Servizi Web & Marketing a Roma, attraverso la realizzazione di Siti Internet belli ed efficaci per qualsiasi esigenza e prezzo, siamo esperti nel posizionamento sui motori di ricerca in cui vantiamo numerosi casi di successo, realizziamo campagne Pay per Click (AdWords) con alti ritorni sull'investimento.
Indirizzo: Via degli Etruschi, 16 00185 Roma, IT - Telefono: 064468590
Bix sas - Servizi Web Marketing