UN RISCONTRO IMMEDIATO
064468590 / 329 3806530

siti-swmTop
Pubblicato: 10 Aprile 2018 - Categoria: Utility

Come si può ottimizzare il proprio sito di WordPress su Google? Quali sono i migliori plugin SEO per WordPress? Quando si ha una presenza online notevole, ottimizzarsi per i motori di ricerca risulta una delle parti più importanti della propria strategia di marketing.

migliorare la SEO con i plugin

La SEO può aiutarti a battere i tuoi competitor e farti risalire in cima alle ricerche. Ci sono più di 200 fattori da considerare per il posizionamento sui motori ma non c’è da preoccuparsi, in quanto esistono numerosi plugin che possono dare una mano.

Milioni di utenti ricercano informazioni ogni giorno, informazioni che permettono loro di spingere al meglio i propri servizi e prodotti. Tali utenti si rivolgono, nella maggior parte dei casi, ai fatidici motori di Bing, Yahoo o Google.

Tuttavia, prima di capire quali sono i plugin SEO utili per WordPress, è opportuno specificare cosa effettivamente è la SEO e, di conseguenza, come poter scegliere il plugin SEO che fa al caso nostro.

Cos’è la SEO (Search Engine Optimisation)?

Alcuni fattori SEO sono determinanti per capire il ranking dei siti web nei motori di ricerca. Innanzitutto è bene capire che il principale obiettivo della SEO è quello di portare il  sito fra i primi risultati dei motori di ricerca.

Considerando i risultati organici (ovvero tutti quei siti posizionati al di sotto di quelli sponsorizzati nei motori di ricerca), è opportuno cercare di far apparire il proprio sito fra le prime 5 pagine della ricerca, tenendo di conto che l’utente medio difficilmente andrà a spulciare oltre la quinta pagina.

Questo accade per vari motivi. Uno fra i tanti è la costanza di navigazione media in un motore di ricerca. In gran parte dei casi, gli utenti impiegano pochissimi secondi per scegliere un risultato e, inoltre, i primi risultati vengono ritenuti dagli utenti come i più affidabili.

Scegliere il plugin giusto

Un plugin SEO per WordPress di qualità possiede alcune caratteristiche fondamentali. Innanzitutto, il suo codice Html dev’essere semplice e deve permettere al plugin in questione di procedere in modo efficiente, senza rallentare il sito.

I plugin SEO che incorporano più funzioni sono un altro elemento da considerare per far funzionare il tutto nei migliori dei modi. Questo permette non solo di avere una navigazione più veloce, ma anche di poter utilizzare più funzioni simultaneamente.

Anche la documentazione dei plugin è essenziale, dato che garantisce una comprensione chiara. Una documentazione adeguata viene rappresentata tramite semplici guide video o tramite articoli scorrevoli che illustrano come installare e aggiornare il plugin. Solitamente, i plugin per la SEO di qualità avranno istruzioni chiare e coincise, con guide che agevolano l’utilizzo del plugin stesso.

Ciò che deve avere un plugin SEO per funzionare correttamente è un buon supporto da parte degli autori del plugin. Di conseguenza, consigliamo di controllare se l’assistenza è garantita prima di acquistare o utilizzare il plugin in questione.

Naturalmente, nella maggior parte dei casi i plugin di qualità hanno recensioni positive. Questo è un fattore chiave per la vostra scelta, in quanto i feedback degli utenti (ed i loro commenti) sono una sorta di biglietto da visita.

Infine, un plugin per la SEO di qualità è costantemente aggiornato. In  questo modo risulta facilmente compatibile con le ultime versioni di WordPress. Un plugin non aggiornato rischia di essere incompatibile non solo con WordPress stesso, ma anche con gli altri plugin in uso. Consigliamo infatti di dare priorità in questo fattore, in quanto un plugin aggiornato sarà quello che funzionerà meglio.

Yoast SEO: il plugin più utilizzato

yoast seo wordpress plugins

Chi non ha mai sentito parlare di Yoast SEO? Anche i principianti in questo campo sanno che il plugin Yoast SEO è uno fra i più utilizzati da molto tempo, con più di 5 milioni di installazioni e una recensione generale di 4.8 su 5 stelle, recensione dichiarata dai 15.000 utenti che lo utilizzano.

Il plugin Yoast non solo migliora la presenza del proprio sito ma si occupa anche di ottimizzazioni tecniche all’interno del sito stesso. Questo plugin ha diverse caratteristiche ed è considerato un plugin “all-inclusive”, vista la sua varietà di utilizzi.

Con il plugin Yoast si può usufuire del cosiddetto Breadcrumb, ovvero una caratteristica che permette di navigare in modo semplice e di costruire link interni in maniera efficace. Fra le altre funzioni importanti rientrano i Meta e Title Tag (con cui poter decidere quali pagine voler mostrare nei motori di ricerca), la Multi-Site Compatibility (una sorta di mappa del proprio sito che agevola nell’amministrazione dei contenuti interni) e la Site SEO Analysis.

Quest’ultima è utilissima per poter verificare l’efficienza della lunghezza dei contenuti, l’uso delle keyword e della metadescrizione. Una lucina rossa segnalerà la mancanza di contenuti o keyword sufficienti mentre quella verde ci dirà se i contenuti risultano adeguati per la SEO.

Anche la Snippet Review e la Social Addition sono elementi da non perder di vista. Rispettivamente, aiutano ad osservare come la pagina apparirà nei motori e ad avere una grafica optabile per Facebook, così da poter connettere i social con la SEO.

Broken Link Checker, Rankie ed altri plugin utili

Yoast non è il solo plugin che migliorerà le prestazioni del sito. Molti altri sono i plugin in circolazione da prendere in considerazione. Ad esempio, XML Sitemaps è un buon metodo per segnalare a Google che le pagine create sono disponibili nel proprio sito, pagine che altrimenti non verrebbero scoperte. Questo plugin permette di generare istantaneamente una mappa del sito e permettere ai motori di ricerca di individuarla.

Rankie è un altro ottimo plugin. Anche se non è considerato un comune plugin per la SEO, è uno dei programmi più importanti per monitorare e potenziare il proprio ranking nei motori. Questo plugin fornisce un'analisi generale del proprio sito, considerando anche i feedback ottenuti. Sostanzialmente, Rankie rilascia una sorta di report settimanale o mensile sull’andamento del sito in maniera precisa.

Broken Link Checker è utilissimo per tutti coloro che lasciano indietro un link non funzionante, per una semplice distrazione o semplicemente perché non si era a conoscenza che il sito a cui si era linkati non funzionava più. Broken Link Checker permette di far risparmiare una notevole quantità di tempo a tutti coloro che controllano regolarmente i link del proprio sito. Fino ad oggi, Broken Link Checker ha ricevuto una recensione di 4 stelle su 5 da circa 300 utenti.

Le immagini sono un elemento fondamentale di ogni sito e di ogni blog. Ottimizzare un’immagine è quindi tanto importante quanto l’utilizzo di un plugin. Il plugin è una sorta d’indizio e, se si vuole le immagini ottimizzate al meglio, è opportuno mettere gli opportuni tag, in modo da attrarre più audience possibile da coloro che ricercheranno immagini su Google.

Organizzare i link all'interno del sito non è sempre facile e impiega una certa quantità di tempo. Il plugin Simple URL permette di organizzarli facilmente. Non solo vi permette di controllare i click avvenuti sui link, ma vi permette di individuare quelli che raggiungono un traffico migliore.

WP Meta SEO è un altro plugin utile che vi permette di fare più operazioni simultaneamente. Fra le tante, è possibile aggiustare i contenuti in base alla SEO in meno tempo e in modo semplice. Il pannello di controllo di questo plugin è facile da utilizzare e vi permette di ottimizzare il tutto al meglio.

I link interni sono importanti ed organizzarli al meglio è un "must" per far navigare correttamente l’utente. Tuttavia, molti blogger sottovalutano la potenzialità dei link interni, probabilmente perché richiede molto tempo di lavoro e organizzazione. Ad ogni modo, Internal Links Generator può dare una mano in questo senso, in quanto visualizzerà potenziali link interni da porre dentro ai contenuti. Inoltre, Internal Links Generator individua anche il numero delle volte che una Keyword viene ripetuta nei contenuti del sito.

WooCommerce è un altro utilissimo plugin, soprattutto per tutti i siti di e-commerce. Questo permette di caricare prodotti da vendere ed ottimizzarli con keyword e descrizioni appropriate, quasi come se fosse un vero e proprio articolo o post di un blog.

woocommerce lo di Wordpress

Per quanto riguarda invece la velocizzazione del proprio sito è opportuno far riferimento a W3 Total Cache, ovvero un plugin che permette di raggiungere traffico senza crashare e migliorare l’esperienza dell’utente all’interno del sito. Non solo diminuisce i tempi di download, ma migliora le prestazioni generali del sito tramite integrazioni di CDN (Content Delivery Network).

Detto questo, dopo aver capito come poter utilizzare i plugin all’interno del proprio sito, è fondamentale capire quali tra i plugin elencati sono i plugin che fanno al caso nostro, in modo da poter ottimizzare il tutto nel migliore dei modi.



GUARDA I NOSTRI LAVORI PORTFOLIO Nel nostro portfolio puoi trovare semplici siti in HTML o portalied ecommerce realizzati in Joomla!.

GUARDA ORA
Attisani Macchine Edili

Attisani Macchine Edili

The Village Roma

The Village Roma

Reconsult S.p.a.

Reconsult S.p.a.

Marida Caterini

Marida Caterini

Bix sas - Servizi Web Marketing Bix Servizi Web Marketing Srls Copyright © 2019 Bix Servizi Web Marketing Srls - PIVA/C.F. 14446471006 - All rights reserved

Ci occupiamo di Servizi Web & Marketing a Roma, attraverso la realizzazione di Siti Internet belli ed efficaci per qualsiasi esigenza e prezzo, siamo esperti nel posizionamento sui motori di ricerca in cui vantiamo numerosi casi di successo, realizziamo campagne Pay per Click (AdWords) con alti ritorni sull'investimento.
Indirizzo: Via degli Etruschi, 16 00185 Roma, IT - Telefono: 064468590
Bix sas - Servizi Web Marketing