UN RISCONTRO IMMEDIATO
064468590 / 329 3806530

siti-swmTop
Pubblicato: 07 Aprile 2021 - Categoria: SEO

Se noti un calo improvviso del traffico sul tuo sito web, ci sono alcuni fattori da considerare. Quali sono le cause di questo fatto?

calo traffico sito

Monitorare il traffico sul sito è uno tra i primi passi da compiere quando si parla di analytics.

Ti permette di vedere quali sono le cose da migliorare sul tuo sito, comprese le statistiche di “bouncing rate”, ad esempio.

Ma cosa fare quando c’è un improvviso drop sul traffico sul sito?

Aggiornamento dell’algoritmo dei motori di ricerca

Google, il colosso dei motori di ricerca, pubblica spesso aggiornamenti sul suo algoritmo nell’arco di un anno, così come lo fanno altri motori di ricerca.

Quando arriva un update un po’ più pesante del solito, è probabile che il sito subisca un cambiamento drastico.

Google non pubblica tutti i dati esatti sui processi del suo algoritmo, di conseguenza ciò che si può dedurre è perlopiù approssimativo.

Senz’altro, Google confermerà alcuni dei cambiamenti che il motore avrà e, grazie alla SEO, si può rimediare ad eventuali cambiamenti repentini.

Cambiamenti drastici sul sito

Se si opta ad esempio per un design completamente nuovo sul sito, può essere che questo porti a cali notevoli del traffico.

Ma come stare attenti e risolvere il problema? Andando sulla Google Search Console e cercando i “Crawl Errors”, si potrà notare cosa effettivamente sarà cambiato.

La “Console” di Google ti farà notare quali sono i link rotti (facilmente aggiustabili), quali sono le pagine malfunzionanti e via dicendo.

Website Auditor è un altro tool utile per capire come rimuovere i broken link e capire cosa funziona e cosa no.

Penalità sui motori di ricerca

Può capitare che Google, improvvisamente, ti dia delle penalità.

Una tra le cause principali, purtroppo, è relativa agli hacker e ad un hacking di una pagina. In questi casi, un esperto di settore potrà risolverti la questione.

Tuttavia, ci sono altre penalità che possono essere relative ad altri fattori.

Una tra i tanti è lo spam generato automaticamente dagli utenti e dai loro dati. Captcha è un tool utile per evitare troppo spam, ad esempio.

I link a pagamento possono essere un’altra cosa che ti potrà penalizzare. Sempre meglio non usarli e costruire link onesti e sensati.

Infine, i contenuti duplicati sono uno tra i fattori principali relativi alla penalizzazione sui motori di ricerca.

Crea contenuti originali. Punto.

Il codice di tracciamento

Può essere che il calo drastico di visite sia relativo a dati di scarsa qualità.

Questo può dipendere dal tracciamento di dati di cui è capace il tuo sito.

Il codice di tracciamento (come ad esempio quello di Google Analytics) è un codice unico sul tuo sito ed è quello che mette assieme un certo quantitativo di dati.

Potrai controllare tutto quanto dalla Console di Google, così da poterti assicurare che tutto funzioni nel migliore dei modi.

Abuso delle keyword

Il “keyword stuffing” è roba vecchia, ma c’è pur sempre chi abusa delle parole chiave.

Tuttavia, peggio per loro, in quanto questo porta a penalità non indifferenti.

È totalmente inutile scrivere una keyword competitiva a iosa sull’articolo, non porterà a niente.

Google analizza la semantica, soprattutto oggigiorno in cui gran parte delle ricerche sono vocali.

Per evitare di essere classificati come cannibali delle parole chiave, un tool come BigMetrics può dare una grossa mano.

Concorrenza e cambiamenti sulla SERP

All’interno della SEO, la SERP ha un certo valore. Se il traffico sul tuo sito diminuisce e atterra in modo maldestro sulle ultime posizioni, può essere che ci sono stati cambi relativi alle keyword.

Può essere che la concorrenza ha scelto di usare le parole chiave in questione in modo più saggio, implementando all’interno della strategia una buona campagna PPC.

In questi casi, una nuova analisi dei contenuti e delle parole chiave è necessaria, così da poter battere di nuovo i competitor.

RankTracker può darti una mano per capire come muoverti e cambiare le carte in tavola.

Con questo tool è possibile capire come si muove la concorrenza, come trovare nuove parole chiavi funzionanti e, essenzialmente, come non essere penalizzati.

C’è sempre tempo per migliorare, ma anche per peggiorare. Può accadere da un momento all’altro di scendere nella SERP e subire un calo di traffico, ma stare vegli e vigili sul futuro è un ottimo metodo per non perdersi nella giungla dell’Internet.



GUARDA I NOSTRI LAVORI PORTFOLIO Nel nostro portfolio puoi trovare semplici siti in HTML o portalied ecommerce realizzati in Joomla!.

GUARDA ORA
Attisani Macchine Edili

Attisani Macchine Edili

The Village Roma

The Village Roma

Reconsult S.p.a.

Reconsult S.p.a.

Marida Caterini

Marida Caterini

Bix sas - Servizi Web Marketing Bix Servizi Web Marketing Srls Copyright © 2021 Bix Servizi Web Marketing Srls - PIVA/C.F. 14446471006 - All rights reserved

Ci occupiamo di Servizi Web & Marketing a Roma, attraverso la realizzazione di Siti Internet belli ed efficaci per qualsiasi esigenza e prezzo, siamo esperti nel posizionamento sui motori di ricerca in cui vantiamo numerosi casi di successo, realizziamo campagne Pay per Click (AdWords) con alti ritorni sull'investimento.
Indirizzo: Via degli Etruschi, 16 00185 Roma, IT - Telefono: 064468590
Bix sas - Servizi Web Marketing