UN RISCONTRO IMMEDIATO
064468590 / 329 3806530

siti-swmTop
Pubblicato: 09 Luglio 2019 - Categoria: Realizzazione siti web

Gli e-commerce portano con sé un business enorme che continuerà a crescere in futuro. Quindi cosa aspetti a buttarti in questo mondo?

retail e commerce software market 1 650x400

I numeri parlano chiaro: nel 2017 i clienti digitali erano circa 1 miliardo e mezzo e il numero raggiungerà i 2 miliardi nel 2021. Considerando che in questo mondo viviamo in 7 miliardi e mezzo, significa che circa il 20% della popolazione mondiale acquista prodotti online.

Gli e-commerce sono il futuro e il fatto che solo il 3% delle visite sugli e-commerce diventano effettivi acquisti è un dato che parla chiaro. Inoltre, considerando i costi limitati e a sua volta le limitate ore di lavoro (insomma, un e-commerce è aperto 24 h su 24!) i vantaggi sono più che evidenti.

Certo, c’è un sacco di competizione, ma si ha anche un range di pubblico assai maggiore del proprio negozio di paese. Gli e-commerce sono pieni di dati che possono essere sfruttati per migliorarsi, sempre se se ne farà attenzione a sufficienza!

Non per niente qui andremo ad esplicare alcune metriche da considerare per migliorare il lavoro sul proprio e-commerce.

Tasso di conversione delle vendite

Il tasso di conversione delle vendite è senz’altro una delle cose più importanti di cui tener di conto. Anche se a primo impatto può sembrare complicato, i tassi di conversione non sono altro che il numero delle vendite divise per il numero dei lead.

In altre parole, se il tuo e-commerce ha 5.000 visitatori ogni mese e 5 di loro fanno un acquisto, il tuo tasso di conversione è di 0.1%. Quest’ultimo è piuttosto basso, ma ottimizzando i tassi di conversione (grazie alla cosiddetta CRO) potrai salire all’1.5%, il che significherà che farai 10-50 vendite in più.

Ma come ottimizzare i tassi di conversione? Lo si può fare migliorando la lista dei prodotti, aggiungendo immagini di qualità, inserendo badge affidabili, pubblicando le recensioni dei clienti soddisfatti, offrendo sconti e campagne di giveaway e aggiungendo una live chat sul sito.

La ragione per cui si vuol ottimizzare i tassi di conversione è, nella maggior parte dei casi, legata al risparmio di soldi. Ad esempio, se stai spendendo in campagne PPC e il tuo tasso è ancora basso, forse il volume del tuo traffico non è il problema principale.

Ad ogni modo, ci sono molti tool sulla rete che possono aiutarti a capire il valore dei dati che ricevi. Uno tra i tanti è ovviamente Google Analytics!

Traffico sul sito

Mettiamo tu abbia un tasso di conversione del 4.5% (il che non è niente male) e quindi il tuo e-commerce sta facendo 45 vendite su 1.000 visitatori. Se il tuo tasso di conversione è costante e aumenti i visitatori fino ad una media di 10.000, arriverai a fare 450 vendite!

Purtroppo, però, il tasso di conversione non è mai una costante nella vita reale, ma puoi farti un’idea dell’impatto che ha il traffico d'utenti su un e-commerce. A sua volta, importante è anche capire come gestire il traffico sui social e come puoi dirottarlo sul tuo negozio online.

Da non lasciarsi sfuggire è il crescere dell’influencer marketing, modalità di marketing che ha aiutato molti marketer negli ultimi anni. Costruire una relazione con un influencer può portare verso risultati inaspettati.

Inoltre, la SEO gioca un ruolo fondamentale, considerando l’indicizzazione sui motori che può garantire. Creare contenuti indicizzati e, soprattutto, di qualità, è d’uopo per migliorare il traffico sul sito e conseguentemente il tasso di conversione.

Email marketing

L’email marketing è la forma di marketing più efficace di tutte, sempre se nella nostra testa rientra il Return of Investment (ROI). Infatti, per ogni euro che investirai nell’email marketing, avrai circa 40 euro in ritorno, sempre che tu abbia svolto la campagna in maniera corretta.

Tuttavia, considerando che l’utenza media riceve più di 100 email ogni giorno, attrarre la loro attenzione non è poi così semplice. Ad ogni modo, l’email marketing è conveniente non solo per il ROI, ma anche perché è facilmente tracciabile da Google Analytics (puoi anche controllare le statistiche semplicemente contattando il tuo ISP locale).

Come migliorare i tassi di conversione tramite l’email marketing? Avrai bisogno d’offrire incentivi e soluzioni di vario tipo ai tuoi utenti. Non pochi sono gli imprenditori che offrono opzioni che risultano poco accattivanti e sostanzialmente noiose per i papabili clienti. Insomma, sarà opportuno dare un certo stimolo all’utenza che vuoi far diventare clientela (sconti, incentivi, giveaway, etc.).

Fare revenue

Avere molto traffico è vantaggioso, ma i numeri sono solo informazioni parziali. Hai bisogno di guardare quali numeri stanno effettivamente portandoti dei vantaggi. Ecco perché il revenue è molto importante in ambito di e-commerce.

Se hai sistemato un budget per le tue attività di marketing che porteranno traffico al tuo sito, avrai bisogno di ottimizzare i tuoi investimenti sui canali che ti garantiscono la clientela migliore.

Se un certo traffico non fa al tuo caso, non ci pensare troppo e lascialo perdere. Ancora una volta, Google Analytics può darti una grossa mano in questo senso.

Una pratica da evitare è insistere su un social solo perché funziona per i tuoi competitor. Ad esempio, Facebook funziona per molti, ma non è detto che funzioni anche per te. Importante è quindi capire qual è la fonte e il canale che può portare i risultati migliori, per poi insistere con il revenue su di esso.

Valori medi degli ordini

Il valore medio degli ordini è cruciale, considerando che le compagnie vogliono far crescere i loro affari indipendentemente dal numero dei clienti. Il valore medio degli ordini è semplicemente il calcolo del tuo revenue diviso per il numero degli acquisti fatti in un determinato periodo.

Aumentando tale valore, darai un buon boost al revenue stesso e, fortunatamente, ci sono differenti opzioni per farlo.

Una tra le più comuni è far spendere di più. In che modo? Convincendo i clienti a comprare qualcosa di più “caro” o far comprar loro un oggetto insieme ad un altro, ad esempio.

Se il tuo e-commerce vende videocamere ed oggettistica per queste, potrai persuadere i clienti facendoli comprare treppiedi o equipaggiamenti utili per le videocamere stesse.

I bundle sono ottimi in questo senso, per non parlare di sconti, opzioni di risparmio su altri prodotti, etc.

Costi per acquisire i clienti

Questa metrica è tanto importante quanto lo sono i clienti. Dovrai pur sempre spendere soldi per accaparrarti i clienti che desideri.

Se vuoi che il tuo e-commerce rimanga sul pezzo, avrai bisogno di “acquistare” i clienti ad un prezzo minore del loro valore, altrimenti perderai solamente tempo e soldi.

Idealmente, dovrebbe rispettare il valore medio degli ordini. In linea di massima le grandi compagnie hanno un budget con cui possono andare anche in perdita, ma ovviamente non tutti gli e-commerce riescono a farlo.

Dimezzare i costi d’acquisizione clienti può essere un ottima idea per migliorare il tuo sito, così che tu possa ricevere maggiori conversioni e concentrarti sui canali di marketing liberi e senza nessun costo.

Tasso di abbandono al carrello

Sugli e-commerce è comune arrivare all’ultimo step e abbandonare il tutto. Secgli strategie mirate per farli arrivare all’acquisto finale.

In che modo? È consigliato calcolare il “tasso d’abbandono” dividendo il numero degli acquisti con il numero degli abbandoni al carrello.

Una delle principali ragioni per cui i clienti se ne vanno sul più bello sono i costi di spedizione. Per risolvere questo piccolo disagio puoi, ad esempio, aumentare il prezzo e rendere gratuiti i costi di spedizione.

Se vuoi migliorare il tuo e-commerce, queste metriche sono utilissime e possono cambiarti la vita digitale a lungo termine. Non è di certo semplice star dietro a tutto quanto, ma il lavoro duro ripagherà in fin dei conti.



GUARDA I NOSTRI LAVORI PORTFOLIO Nel nostro portfolio puoi trovare semplici siti in HTML o portalied ecommerce realizzati in Joomla!.

GUARDA ORA
Attisani Macchine Edili

Attisani Macchine Edili

The Village Roma

The Village Roma

Reconsult S.p.a.

Reconsult S.p.a.

Marida Caterini

Marida Caterini

Bix sas - Servizi Web Marketing Bix Servizi Web Marketing Srls Copyright © 2019 Bix Servizi Web Marketing Srls - PIVA/C.F. 14446471006 - All rights reserved

Ci occupiamo di Servizi Web & Marketing a Roma, attraverso la realizzazione di Siti Internet belli ed efficaci per qualsiasi esigenza e prezzo, siamo esperti nel posizionamento sui motori di ricerca in cui vantiamo numerosi casi di successo, realizziamo campagne Pay per Click (AdWords) con alti ritorni sull'investimento.
Indirizzo: Via degli Etruschi, 16 00185 Roma, IT - Telefono: 064468590
Bix sas - Servizi Web Marketing