UN RISCONTRO IMMEDIATO
064468590 / 329 3806530

siti-swmTop
Pubblicato: 10 Dicembre 2019 - Categoria: Realizzazione siti web

La SEO si evolve ogni anno e chi ci lavora sa bene che rimanere aggiornati è un must. Un modo efficace per rimanere sul pezzo è sfruttare il markup di schema.org. Ma cos’è schema.org?

dati strutturati schemaorg 1000x571

Per capire cos’è Schema.org nella fattispecie è opportuno saperne di più sullo Schema e sul suo Markup. Nel 2011, Yahoo, Bing, Google e Yanex crearono una loro “lingua” su schema.org. Questa lingua schematica classificò i termini di ricerca in classi come “eventi”, “persone”, “location” o “business locali”. Per accedere a schema.org è stato impostato un codice specifico: ecco che il Markup acquista senso.

Nella sostanza il Markup di schema.org permette di organizzare dati e schemi il più coerenti possibile con le richerche effettuate sui motori.

Il creatore dell’applicazione usa il cosiddetto Markup per aiutare le differenti piattaforme di ricerca a capire cosa c’è in una pagina. Ad esempio, se stai cercando il nome di un regista, non riceverai solamente la foto o un sito su di lui, bensì la ricerca includerà la filmografia, la sua residenza, le ultime news e altre informazioni correlate al regista.

Come fa il Markup di schema.org a lavorare in questo modo?

Il Markup è utile per dare un significato al linguaggio sulla rete, utilizzando un vocabolario semantico all’interno dei microdati del sito di schema.org. Senza questo vocabolario, la ricerca di una qualsiasi parola porterebbe risultati limitati.

Ad esempio, mettiamo caso che tu abbia un locale chiamato Titty Twister, ispirato al celebre film di Rodriguez “Dal Tramonto All’Alba”.

Se si cercherà solo il nome del locale, molto probabilmente le ricerche verranno redirette al film, al suo cast, al regista, etc. Se invece scriverai “Titty Twister locale” saprai dov’è il ristorante, a che ora apre, etc. Questa distinzione semantica avviene grazie al fatidico Markup.

Perché è importante il Markup di schema.org?

Chi usa questo tipo di codice viene essenzialmente posizionato più in alto di altri sulla SERP. Veramente? Non tutti sul web sono estremamente d’accordo, anche se molti sono i test che dimostrano migliori risultati da chi adotta questo tipo di codice.

Nel 2019 è stato dimostrato che un terzo dei siti che appaiono sulle prime ricerche di Google utilizzano il Markup di schema.or. Detto questo, si può constatare come i risultati siano piuttosto evidenti.

Aggiungere il Markup sulla tua pagina

Se non sai da dove partire, ci sono alcuni tool a disposizione che possono darti una mano. Puoi utilizzare il linguaggio HTML (sempre se lo si sa manipolare), il linguaggio JavaScript oppure i dati del Markup Helper di Google.

Con l’HTML, puoi semplicemente inserirlo sulla tua pagina web prima di inserire il Markup. Fin quando riesci a trovare i microdati e i codici giusti potrai riuscire poi a copiarli manualmente sull’HTML.

Con JavaScript dovrai estrapolare il vocabolario da schema.org e poi creare il linguaggio con l’ausilio di JavaScript.

Il metodo più manuale è quello di Google Markup Generator. Con questo è possibile aggiungere dati strutturati (con HTML o Java) sulla pagina che vuoi.

Usare i giusti Plugin di WordPress

Schema Pro, All In One Schema Rich Snippets, Schema App Structured Data sono ottimi plugin per WordPress. La cosa fantastica di questi plugin è che non hai bisogno di nessun tipo di codice per inserirli sul sito.

Non tutti i plugin lavorano con lo stesso principio. Alcuni possono avere un codice che interferirà con il design del tuo sito oppure sulla velocità di caricamento. Sempre meglio testari prima di usarli in definitiva.

Utilizzare Structured Data Testing di Google

Dopo aver aggiunto il Markup sul sito, non pensare d’aver completato l’opera. Una volta inserito, è opportuno assicurarsi che funzioni.

Qui entra in gioco il tool di Google chiamato Structured Data Testing. Hai solo bisogno di copiare la URL del tuo sito sulla tua barra, per poi controllare i dati e individuare gli errori.

Naturalmente, non è una bacchetta magica. Impostare e ottimizzare le pagine in ottica SEO è d’uopo e viene senz’altro prima dell’impostare un Markup di schema.org. Se comunque sei curioso, fai un salto su schema.org per trovare tutto ciò di cui hai bisogno.



GUARDA I NOSTRI LAVORI PORTFOLIO Nel nostro portfolio puoi trovare semplici siti in HTML o portalied ecommerce realizzati in Joomla!.

GUARDA ORA
Attisani Macchine Edili

Attisani Macchine Edili

The Village Roma

The Village Roma

Reconsult S.p.a.

Reconsult S.p.a.

Marida Caterini

Marida Caterini

Bix sas - Servizi Web Marketing Bix Servizi Web Marketing Srls Copyright © 2020 Bix Servizi Web Marketing Srls - PIVA/C.F. 14446471006 - All rights reserved

Ci occupiamo di Servizi Web & Marketing a Roma, attraverso la realizzazione di Siti Internet belli ed efficaci per qualsiasi esigenza e prezzo, siamo esperti nel posizionamento sui motori di ricerca in cui vantiamo numerosi casi di successo, realizziamo campagne Pay per Click (AdWords) con alti ritorni sull'investimento.
Indirizzo: Via degli Etruschi, 16 00185 Roma, IT - Telefono: 064468590
Bix sas - Servizi Web Marketing